Internazionalizzazione: al via la Dichiarazione europea dei diritti imprenditoriali

104

Rafforzare il ruolo e la capacità degli imprenditori di competere sui mercati europei e internazionali. Questo l’obiettivo della Dichiarazione Europea dei diritti imprenditoriali presentata a Bruxelles alla Commisione UE da EUROCHAMBRES in occasione dei 60 anni dell’Associazione delle Camere di Commercio Europee. Nel corso dell’evento, l’organizzazione – che raggruppa 46 Membri nazionali, 1.700 Camere di Commercio e 19.000.000 di imprese-, ha assegnato al past president dell’Associazione l’italiano Alessando Barberis, l’EUROCHAMBRES AWARD.
Un riconoscimento per l’importante lavoro svolto nel corso del suo mandato che gli è stato conferito dall’attuale Presidente di EUROCHAMBRES, Christoph Leitl – affiancato alla guida dell’organizzazione dal vice presidente Michl Ebner-.
Barberis ha presieduto EUROCHAMBRES nel quadriennio 2010-2013, dando un essenziale contributo al posizionamento delle Camere di Commercio Europee nelle Diplomazia Economica e nell’internazionalizzaizone. Ed è stato successivamente nominato Ambasciatore di EUROCHAMBRES per le questioni legate alla Diplomazia Economica. “Eurochambres negli anni ha consolidato la sua visibilità a livello europeo grazie al prezioso lavoro svolto dalle presidenze che si sono succedute negli anni. Per questo oggi sono orgoglioso del premio assegnato a Barberis che si è distinto per l’impegno profuso nel tempo per fare crescere l’Associazione” E’ quanto ha dichiarato il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello.