Liguria, rigenerazione urbana: disco verde alle linee guida della nuova legge

32

Sono state approvate oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica, le linee guida per disciplinare gli interventi urbanistici ammessi nell’ambito della Legge sulla rigenerazione urbana e per contrastare l’abbandono del territorio. Le linee guida rappresentano lo strumento operativo che i Comuni applicheranno per stabilire le regole adeguate agli ambiti di rigenerazione urbana. Si tratta di un ulteriore tassello messo in campo dalla Giunta regionale, dopo l’approvazione della legge sulla rigenerazione urbana, nel novembre 2018, per incentivare i processi di recupero urbano e contrastare l’abbandono del territorio agricolo in Liguria, due temi dominanti delle politiche urbanistiche regionali.

Dopo l’approvazione odierna prenderanno il via nel mese di maggio una serie di incontri formativi riservati ai tecnici degli uffici dell’urbanistica e edilizia dei Comuni liguri per applicare le nuove norme. Si tratta di un ulteriore sussidio che Regione Liguria mette in campo per aiutare i Comuni e allo stesso tempo assicurare un’applicazione omogenea sul territorio.

L’attività seminariale sarà riservata anche alle categorie professionali in modo da assicurare la massima diffusione delle informazioni utili.

Cinque gli incontri formativi previsti da Regione per i tecnici dei Comuni liguri: lunedì 13 maggio alle 14.30 nella sede di Regione Liguria di Piazza De Ferrari (Sala Auditorium), per l’area metropolitana; mercoledì 15 maggio alle 15 nella Sala A di via Fieschi 15 per la provincia di Imperia, giovedì 16 maggio alle 14.30 nella Sala Auditorium di Piazza De Ferrari 1, per l’area del Tigullio, lunedì 27 maggio alle 14.30 nella sala A di via Fieschi 15 per la provincia della Spezia e giovedì 30 maggio alle 14.30 all’Auditorium di Piazza De Ferrari per la provincia di Savona.

“L’approvazione delle linee guida è il passo successivo all’approvazione della legge, per dare precise indicazioni ai comuni – spiega l’assessore regionale all’Urbanistica – Inoltre attraverso questi incontri di natura tecnica forniremo ai funzionari e ai dirigenti dei comuni un’ulteriore sostegno e ausilio per meglio applicare la nuova la nuova e tanto attesa norma”.